Alcuni suggerimenti da tener presenti durante il vaglio:

  • Il nome scelto deve essere uno e per questo motivo deve piacere e trovare d’accordo tutta la famiglia: questo per evitare soprannomi o alternative che potrebbero confondere il cane.
  • Meglio un nome da una a due sillabe: i nomi più lunghi possono essere difficili da capire, mentre i nomi più brevi sono più facili da riconoscere per il tuo cane. Diversi esperti concordano che la presenza di un suono di consonante duro nel nome, come “c” o “k”, aiuta i cani a distinguerlo dai suoni circostanti.
  • Il nome deve essere semplice da pronunciare
  • No a nomi troppo comuni: rischiamo di trovare molti omonimi al parco quando dobbiamo chiamare a gran voce il nostro amico e creare confusione
  • Evita nomi ridicoli o vergognosi
  • Prova il nuovo nome per alcuni giorni e vedi che effetto fa sul tuo cane

L’importante è comunque scegliere un nome che ti piaccia veramente. Se ti rende felice pronunciarlo ad alta voce, allora hai trovato la soluzione migliore: e lui risponderà sempre al suo nome con gioia.