Quando si decide di comprare o costruire un terrario, una parte del progetto da considerare è l’illuminazione. I rettili sono una classe di vertebrati eterotermi cioè animali cosiddetti a sangue freddo dato che la temperatura corporea viene regolata in base a quella esterna poiché non hanno meccanismi di regolazione interna. Il nostro obiettivo è quello di ricreare un habitat ideale con la giusta luce per il benessere dei nostri rettili.

Il nostro sito offre una vasta gamma di lampade e accessori per una perfetta illuminazione che vanno bene per le differenti specie di rettili, anfibi e anche volatili ma prima dell’acquisto è bene fare un po' di chiarezza sulle differenti caratteristiche e utilizzi. 

LAMPADE A UVB

I raggi UVB hanno effetti diretti sul sistema immunitario della pelle e nei rettili aiutano a stimolare il metabolismo mantenendo gli adeguati livelli di vitamina D3 e calcio. L’alta emissione di luce rende la lampada adatta a terrari che contengono delle piante ed è ideale per gli animali con minor bisogno di UV come i serpenti, gli anfibi (rane, rospi e salamandre) e per gli animali notturni.

Da specificare che tutte le specie di rettili che vivono in un terrario necessitano di una illuminazione che riproduca in modo corretto lo spettro della luce naturale presente negli ambienti in cui vivono: 

Le lampade a UVB 2.0 sono adatte per terrari ricchi di vegetazione, ma non solo, anche per rettili e anfibi che necessitano di maggiore esposizione ai raggi UVB, senza essere sottoposti ad elevate temperature, mentre le 5.0 sono ideale per rettili e anfibi che vivono in ambienti umidi e ombreggiati con clima tropicale o in luoghi come la foresta pluviale e infine le 10.0 forniscono un’alta esposizione ai raggi UVB, adatta per rettili diurni abituati a vivere in ambienti desertici.

LAMPADE AL NEODINUIM

Le lampade al neodimio di solito vengono utilizzate insieme alle lampade UVB per ottimizzare al meglio le emissioni luminose di questo prodotto così che l’animale potrà beneficiare sia del calore e sia dei raggi UVA e UVB.  Le lampade al neodimio aiutano a stimolare la digestione, dare calore in tutto il terrario e creano all’interno un habitat naturale sia per le piante e sia per i rettili. Si consiglia in base alla specie animale presente di tenerle accese dalle 8 alle 12 ore al massimo.

LAMPADE IN CERAMICA

Le lampade in ceramica hanno come caratteristica principale quella di non emettere luce visibile ma solo calore. Possono essere utilizzate come fonte di calore nelle ore notturne per simulare al meglio l’effetto giorno/notte e non far troppo abbassare le temperature nel terrario. Queste lampade raggiungono temperature elevate ed è consigliabile utilizzarle con porta lampada in ceramica o abbinato a un riflettore. 

LAMPADE HID 

Le lampade HID cioè ad alogenuri metallici sono quelle che possiedono le emissioni più simili a quelle solari offrendo nel terrario un perfetto equilibrio sia come fonte di calore e sia come dispensatore di raggi UV utili per prevenire malattie e stimolare il metabolismo. Una caratteristica importante è quella dei wattaggi disponibili in commercio si può partire dai 35 W vuol dire che possono essere utilizzate anche in terrari più piccoli. Si raccomanda di sostituire la lampadina HID dopo 12-14 mesi di uso normale (da 8 a 12 ore al giorno) per garantire livelli corretti di radiazione UV e utilizzarle con un alimentatore elettronico specifico per queste lampade.

LAMPADA DAYLIGHT SPOT

La lampada spot simula la luce solare, fornisce sia calore e sia la dispersione di raggi UV. Possono essere utilizzate in combinazione o in alternanza con lampade a raggi infrarossi e con le UVB per simulare il ciclo giorno/notte e garantire il benessere dei rettili. Ottime anche per la fotosintesi delle piante. Ideali per rettili, tartarughe e volatili.

LAMPADA A INFRAROSSI

Questa tipologia di lampade per lo appunto emette onde infrarosse radianti ed il suo scopo è quello riscaldante. La luce prodotta da questo prodotto non interrompe il ciclo giorno/notte e quindi possono rimanere accese tutto il giorno. Le lampade possono essere utilizzate come fonte di riscaldamento principale o in accoppiata con cavi, piastre, lampade in ceramica o UVB in modo da garantire il giusto calore e i benefici dei raggi al vostro animale. Ideali per i terrari, paludari, tartarughiere ma non solo: sono normalmente utilizzate per riscaldare mammiferi come cani, gatti, ricci africani, petauri, uccelli sia in gabbia che in voliera. Il riflettore incorporato consente di dirigere il calore nella direzione richiesta.

Per concludere se non si è ancora sicuri di cosa acquistare consigliamo di consultare un veterinario o uno specialista per indicarti la scelta più giusta in base alle differenti specie di rettili, anfibi o volatili.

I nostri amici anche se a sangue freddo hanno bisogno di tutto il calore e amore possibile, crea il terrario con l’illuminazione perfetta con i nostri prodotti!